Fai la differenza

Una guida per gli introversi che vogliono contare

Jennifer B. Kahnweiler

  • Pubblicazione: 18 maggio 2017
  • Pagine: 212
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788868490935
  • Traduzione: Federico Zaniboni
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 18,00
    - Sconto 15%: € 15,30
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

«Questo libro straordinario dimostra
che non è necessario aumentare il volume per avere una voce». 

Susan Cain, autrice del libro «Quiet. Il potere degli introversi»

Sei introverso? Non cercare di cambiare, perché possiedi una grande forza.

In un mondo che sembra dominato dagli estroversi, gli introversi incontrano difficoltà. Al lavoro, in famiglia e in altre situazioni della vita quotidiana, non riescono a far sentire la propria voce, a far accettare la propria opinione, a convincere. Eppure, il carisma, la capacità di conquistare le persone e di trasmettere nuove idee non sono prerogativa dell'estroverso, che tende spesso a monopolizzare l'attenzione e a imporsi, perdendo l'occasione di ascoltare e di imparare dagli altri.

Se consideri la solitudine un bisogno e una risorsa, se pensi prima di parlare e preferisci scrivere anziché fare grandi discorsi, se cerchi di essere profondo anziché brillante, se sei riservato e tieni un «profilo basso», senza dubbio sei introverso, ma proprio in questo risiede la tua forza.

Non cercate di cambiarti, ma impara a conoscere te stesso!

Jennifer Kahnweiler individua i sei punti di forza dell'introversione, li descrive dettagliatamente e, insieme a un sistema per valutare quanto vengano effettivamente impiegati, fornisce gli strumenti per controllare e potenziare al massimo queste capacità, insegnandoci a esercitare quella che definisce «influenza discreta».

 

L'influenza degli introversi

«La realtà è che agli introversi viene continuamente chiesto di adattarsi a realtà lavorative incentrate sugli estroversi, che premiano chi si espone e si mette in mostra. In molti casi, la cultura aziendale incoraggia tutti coloro che parlano ampiamente dei loro risultati, che passano più tempo a intrattenere pubbliche relazioni piuttosto che dedicarsi alla riflessione solitaria, che riescono a far sentire la propria opinione prima degli altri. 

Se sei una persona introversa sappi che non sei il solo e che esiste una soluzione, la quale non solo rispetta ciò che sei, ma potenzia in modo significativo anche la tua capacità di farti valere sul posto di lavoro.

Questo libro intende fornirtela, mostrandoti come essa risieda precisamente nel luogo in cui ti senti più a tuo agio: dentro te stesso

Non si tratta di spiegare come gli introversi debbano adattarsi a un mondo sempre più socializzato ed estroverso. Si tratta piuttosto di imparare da coloro che esercitano un’influenza discreta e sono capaci di fare la differenza allo stesso modo, se non di più, dei loro colleghi estroversi.»