La guerra del marketing

Al Ries , Jack Trout

  • Pubblicazione: 31 marzo 2016
  • Pagine: 248
  • Formato: 17x24
  • ISBN: 9788868490683
  • Traduzione: Elisa Ponassi
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 26,00
    - Sconto 15%: € 22,10
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Un best seller del marketing

Quando nel 1986 Al Ries e Jack Trout pubblicarono la prima edizione di questo volume, scossero il mondo del marketing con la sentenza:

«Il marketing è una guerra dove il nemico sono i concorrenti, e il cliente è l’obiettivo da conquistare».

In molti anni di lavoro di consulenza, Ries e Trout avevano scoperto quanto le aziende trascurassero le strategie essenziali per emergere nel mercato e mantenere il proprio potere e per questo avevano deciso di scrivere un libro ispirato a quello che secondo loro era il miglior testo di marketing mai scritto: Della guerra (1832), del generale prussiano Carl von Clausewitz, che spiega come i principi strategici stiano dietro a tutte le guerre di successo, di qualsiasi guerra si tratti.

Dopo di allora il libro fu ristampato infinite volte, ma oggi viene ripresentato in una edizione rinnovata.

Questa nuova edizione di un autentico best seller del marketing, vi aiuterà a sviluppare le strategie di mercato più adatte alla vostra azienda.

Vi illustrerà i principi di difesa, di offesa, di attacco ai fianchi, di guerriglia, attraverso esempi concreti di successo o fallimento nelle attuali guerre commerciali e vi permetterà di incrementare il vostro «arsenale» per conquistare molti più clienti rispetto ai vostri concorrenti.
Perché non è sufficiente che vinciate una battaglia… dovete vincere la guerra!